Italian English French German Japanese Russian Spanish

 

Brevi di cronaca

 

 

 

Da Carsi a Genova per vendere “acqua dolce”

 

 

 

         Un abusivo proveniente dalla Val Brevenna

 

 

I PROTAGONISTI

• Agostino B., di anni 36, nato a Carsi (Savignone)1 dimorante a Genova in Vico Pulce, venditore ambulante d’acqua dolce

• Agenti di Pubblica Sicurezza

 

 

IL FATTO

Il 24 giugno 1863 sotto l’atrio di Palazzo Ducale di Genova gli Agenti di Pubblica Sicurezza hanno sorpreso Agostino B. impegnato a vendere, senza licenza, acqua dolce. All’abusivo sono stati sequestrati anche gli attrezzi del mestiere che portava con sé.

 

 

 

1 Carsi attualmente è frazione del comune di Valbrevenna.

 

 

 

Fonte:

Archivio di Stato di Genova, Sentenze del Tribunale Penale di Genova 4, Sentenza del 22 agosto 1863

 

 

 

 

Brevi di cronaca

Contatti

e-mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.